nav-left cat-right
cat-right

Tisana alle erbe depurative

Si considerano depurativi la cicoria, il crescione o nasturzio, la lattuga, il tarassaco, la bardana, le ciliege, le mele. Cura di primavera del curato Kunzlè (consigliata ai reumatici, ai cellulitici,alle persone nervose).

Tagliare teneri ramoscelli di tutte le piante spinose di siepe (rosa canina, moro, rovi, ramoscelli di ribes, lampone, abete, faggio, nocciolo, quercia, ciliegio, larice, brugo, pioppo e gemme di alberi da frutta);
Tritare il tutto e mescolarlo (un pugno abbondante è sufficiente per 2 litri d’acqua);
Bere 1 litro al giorno per 2 settimane.

Decotto
(bollire per 15 minuti in 1 litro d’acqua)
Radice di bardana 30 gr.
Radice di gramigna 30 gr.
Foglie di noce 10 gr.
Radice di tarassaco 30 gr.

Un bicchiere al mattino a digiuno e alla sera prima di coricarsi.

Decotto
(bollire per 15 minuti in 1 litro d’acqua)
Foglie di borragine 20 gr.
Foglie di crescione 20 gr.
Radice di tarassaco 20 gr.
Foglie di fumaria 20 gr.
Cicoria selvatica 20 gr.
Foglie di cerfoglio 20 gr.

Un bicchiere al mattino a digiuno e alla sera prima di coricarsi.

Per richiedere un preventivo contattaci

Tali informazioni non sostituiscono la consulenza medica quindi sconsigliamo vivamente l’automedicazione. Decliniamo ogni responsabilità per eventuali errori o imprecisioni e per un eventuale uso improprio delle informazioni contenute in questo sito. Per ogni disturbo della salute vi consigliamo in ogni caso di consultare un medico e/o uno specialista. 
Fonte: www.erbepiantemedicinali.it

Tags: ,

Da leggere:

Nessun commento

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Al momento l’inserimento di commenti non è consentito.