nav-left cat-right
cat-right

Il Basilico che stimola la potenza sessuale e non solo

Il basilico, Onicum basilcum, pianta aromatica dal gradevole ed inconfondibile profumo oltre che in cucina viene impiegato come terapeutico nella cura di varie affezioni, infiammazioni, come lenitivo e ancora come calmante del dolore causato da spasmi, mal di testa e cefalee. Il basilico è ricco di olio essenziale (ocimene, linalolo, estragolo, eugenolo, cineolo), tannini, glicosidi della quercitina.

Per le sue proprietà curative, anticamente, il basilico era ritenuto, a ragion veduta, una pianta sacra. Il contenuto di eugenolo, linalolo e metilcavicolo lo rende un antimicrobico ideale nelle terapie antinfiammatorie compreso il mal di gola, nei casi di influenze accompagnate da complicanze di origine batterica. E’ considerato un buon tonificante per il sistema cardiovascolare, ideale anche per contrastare gli improvvisi sbalzi della pressione arteriosa e la cura stessa dell’ipertensione.
Sembra inoltre accertato il suo potere nella cura dei dolori reumatici. Il basilico consumato sotto forma di infusi è ottimo per alleviare i crampi addominali, faciltare la digestione e calmare gli stati di agitazione nervosa, comattere il mal di testa e le cefalee.

La medicina popolare raccomanda la per risvegliare l’istinto sessuale. Sembra che il basilico sia afrodisiaco, che stimoli la potenza sessuale. Oltre che sottoforma di tisana, allo stesso scopo il basilico si può assumere come aromatizzante dei cibi, ossia come ingrediente da aggiungere ad insalate, carni, pesci, sia fresco che essiccato. Secondo la credenza popolare, quanto piu un uomo ne consumerà tanto migliori saranno le sue prestazioni amatorie. Aggiunto all’acqua del bagno agisce come rilassante e defaticante del sistema muscolare.

I NOSTRI PRODOTTI CON IL BASILICO

TISANA DI BASILICO

INFUSO DI BASILICO

SACCHETTO PROFUMATO AL BASILICO

CUSCINO ANTISTRESS AL BASILICO

DECOTTO DI BASILICO

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Da leggere:

Nessun commento

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Al momento l’inserimento di commenti non è consentito.