nav-left cat-right
cat-right

La Menta favorisce la secrezione gastrica e della bile

E’ una pianta drenante, digestiva, antifermentativa e leggermente analgesica, grazie a diversi elementi tra cui il mentolo, le resine e i terpeni, presenti soprattutto nella varietà piperita.  Le proprietà della piperita sono oggetto di molte ricerche: alcune hanno dimostrato che la , oltre alla secrezione gastrica, stimola la secrezione della bile, migliorando così i processi digestivi.

L’effetto finale è quella di una generale depurazione che si manifesta con una maggiore minzione e nella diminuzione dei gonfiori locali caratterizzati da ritenzione. Un effetto poco conosciuto ma molto efficace è l’utilizzo, sotto forma di tisana, olio essenziale o tintura madre per chi ha ecceduto con l’alcool o si sente intossicato per l’abuso di alcolici.

Tutte le specie di hanno praticamente le stesse proprietà medicinali, dovute, principalmente, a un alcool estratto dall’essenza di , il MENTOLO, che sembra sia stato scoperto nei Paesi Bassi alla fine del XVIII secolo. Il mentolo si è rivelato un ottimo stimolante per lo stomaco, con proprietà spasmolitiche nei disturbi gastrointestinali. I flavonoidi presenti hanno attività carminative, promuovono l’eliminazione di aria dallo stomaco e dall’intestino, eupeptiche, per azione riflessa sulle terminazioni nervose della parete gastrica che favoriscono l’appetito e la buona digestione, antifermentative a livello intestinale grazie alle proprietà antisettiche. Il mentolo è anche un analgesico, da usare però con moderazione, in quanto se usato in forti dosi può avere effetti collaterali sul sistema nervoso

L’uso è considerato molto utile in casi di nausea, vomito, meteorismo, affaticamento generale, insonnia, mal di testa, mal di denti e nervosismo moderato, disturbi epatici e digestivi.

I NOSTRI PRODOTTI CON LA

TISANA DI MENTA

INFUSO DI MENTA

SACCHETTO PROFUMATO ALLA MENTA

CUSCINO ANTISTRESS ALLA MENTA

DECOTTO DI MENTA

Tags: , , , , , ,

Da leggere:

Nessun commento

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Al momento l’inserimento di commenti non è consentito.