nav-left cat-right
cat-right

Aneto, spezia dalle proprietà toniche e digestive

L’aneto è una pianta perenne, originaria del mediterraneo; produce piccoli arbusti alti 60-80 cm, con fogliame filiforme, di colore verde chiaro, molto aromatico; in primavera inoltrata produce ampie infiorescenze ad ombrello, di colore giallo dorato. La pianta in genere ha vita breve e viene coltivata come annuale. Non necessita di cure particolari, è sufficiente in primavera preparare un terreno al sole, lavorandolo con aggiunta di stallatico ben maturo, quindi seminare direttamente a dimora i semi a spaglio. Una volta germogliati i semi garantiamo almeno 5-8 cm di spazio tra le piante diradandole e togliendo quelle più piccole ed esili.

Proprietà
L’aneto veniva utilizzato nell’antichità come digestivo, i semi venivano utilizzati, masticandoli, per rinfrescare l’alito; ha proprietà toniche e digestive; veniva utilizzato come pianta medicinale già dagli Egizi, dai Greci e dai Romani.

Come utilizzarlo
Ai nostri giorni l’aneto viene utilizzato in tutta Europa, asia e nord America; se ne consumano le foglie ed i semi. Le foglie di aneto si utilizzano fresche, tritate, per aromatizzare insalate, salse, pesci o verdure; nel corso dell’inverno possono essere seccate o poste in congelatore, per utilizzarle nel corso dell’anno. I semi vengono invece utilizzati per aromatizzare dolci e bevande. Il principale utilizzo delle foglie di aneto si ha nelle insalate, sia nelle insalate di foglie fresche, sia aggiungendo un mazzetto di aneto all’insalata di patate lessate; un altro utilizzo molto famoso si ha in abbinamento con il salmone: l’aneto si utilizza fresco o essiccato per aromatizzare direttamente la carne del pesce in cottura, o per preparare salse con cui condire il pesce una volta cotto.


Per accompagnare il pesce, le uova o le patate si possono preparare delicate salse all’aneto; la più semplice consiste nel mescolare alla maionese un mazzetto di aneto tritato molto finemente, si otterrà una salsa fredda molto aromatica. Volendo invece preparare una salsa calda poniamo in una casseruola un cucchiaio di burro ed uno di farina e facciamo imbiondire, copriamo con del brodo di pesce o di verdure e portiamo ad ebollizione, mescolando con una piccola frusta per evitare che il composto faccia dei grumi; una volta giunta ad ebollizione aggiungiamo alla salsa una cucchiaiata di panna ed un mazzetto di aneto ben tritato, in caso aggiustiamo di sale; questa salsa viene spesso utilizzata per condire il salmone al vapore.

I NOSTRI PRODOTTI CON L’ANETO
Aneto - Spezie e Aromi
Decotto di Aneto
Infuso di Aneto
Tisana di Aneto
Tisana contro il gonfiore di pancia e stomaco

Tags: , , , , , , , , ,

Da leggere:

Nessun commento

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Al momento l’inserimento di commenti non è consentito.